La storia del Santo

La Pro Loco è da sempre molto attenta ai temi legati al territorio su cui insiste, e la "querelle" del Santo Patrono di Venaria è uno di quelli che ci sta maggiormente a cuore.

San Eusebio prete di Roma o San Eusebio Vescovo di Vercelli e patrono del Piemonte?

Il primo è quello "riconosciuto" a Venaria e si festeggia il 14 agosto, ma da come si può capire, ha ben poche congruenze con la nostra città, se non quello di essere il giorno prima di ferragosto e permettere così il "ponte lungo" a Venaria, oltre che essere difficilmente festeggiabile laicamente con feste, balli e canti in quanto il 14 agosto ci sarebbe poca gente e quindi si può definire il Santo più economicamente sostenibile.

Diverso il caso del Santo più plausibile (con tutto il rispetto per tutti e due i Santi, che se lo sono stati fatti una ragione ci sarà pure), siccome la sua ricorrenza cadrebbe al 2 agosto, sarebbe più onorato e sentito con occasione di festeggiamenti partecipati in quanto a quella data Venaria avrebbe ancora molti dei suoi abitanti, rispetto al 14 agosto; certo, sarebbe forse meno economicamente sostenibile, ma allora i Santi li festeggiamo per soldi?

 

In questo menù abbiamo raccolto quanto da noi pubblicato nel corso degli anni in merito al Patrono di Venaria.

2015-08-04_114306

2015-08-14_111048

2015-08-14_111210

2015-08-04_115007

2015-08-01_091117

 2015-08-14_111308

Alcune delle locandine realizzate per sollecitare l'opinione pubblica ed esposte il 2 agosto nel corso di più anni:

santeusebio1

santeusebio2

santeusebio3

eusebio

2015-08-01_085840